Aspettando la Cicogna

Innanzi tutto NO PANIC!!
Lo so, lo so fra poco arriverà la Cicogna e non abbiamo ancora comprato un sacco di cose, un po per scaramanzia un po perché “tanto c’è ancora tempo..”

Hai ragione, non serve comprare tutto l’occorrente a 5 mesi dall’arrivo del bambino, ma sarebbe molto utile iniziare ad andare in giro per negozi a toccare con mano e informarsi sui prodotti che probabilmente dovremo trovarci in casa.

Noi solitamente facciamo così, applichiamo quelli che sono i principi di una semplice ricerca di marketing che fa tanto figo, ma che in realtà è una cosa che facciamo ogni qualvolta ci troviamo a fare spese importanti per le quali facciamo particolare attenzione a scegliere il prodotto giusto.

Ovviamente cambia il punto di vista che nel nostro caso è quella del cliente e genericamente possiamo dire che gli step che la compongono sono:

  1. analisi della domanda: quale bisogno dobbiamo soddisfare?
  2. analisi di mercato: quali prodotti ci sono?
  3. analisi dei costi e benefici
  4. acquisto del bene dove l’offerta è la migliore

Quindi non farti prendere dalla fretta e valuta attentamente l’acquisto che vuoi fare a meno che tu non abbia di già le idee chiare.

Se vogliamo proprio fare una lista primaria delle cose che ti occorreranno dovrai preoccuparti di avere:

  • Passeggino Trio o Duo
  • Lettino
  • Fasciatoio con cassettiera + Vaschetta bagnetto
  • Detergenti per neonati
  • Baby monitor (se dormirà in un’altra stanza)
  • Tutine e pigiami a quantità

Questi altri invece possiamo definirli come di “secondaria importanza”

  • Umidificatore
  • Una sedia o poltrona confortevole
  • Aerosol
  • Luce notturna

Queste sono le cose principali che secondo noi sono da avere.
Il mobiletto fasciatoio è molto utile in quanto quelli che si piegano poi occupano spazio per nulla. Ma se abitate in una casa su 2 piani, allora meglio averne uno in più.

Passeggino Trio o Duo
Il Trio è la prima cosa da comprare direi la più importante, poiché in un passeggino TRIO abbiamo tutto ciò che ci serve per affrontare le prime settimane di vita del neonato.
Infatti quando andremo in ospedale a prendere nostro figlio/a lo adageremo all’interno dell’ovetto che poi assicureremo in auto grazie ad un’apposita base oppure direttamente tramite attacchi Isofix o cinture di sicurezza.
La navicella la useremo per le lunghe passeggiate con mamma e papà ma soprattutto potremmo utilizzarla nelle prime settimane in sostituzione ad un lettino che magari non avremo ancora comprato.
Attenzione al passeggino DUO: questa categoria possiede solamente un modulo navicella e un modulo di seduta (che spesso si tratta di una navicella che si trasforma in seduta). L’ovetto non è compreso pertanto i genitori dovranno organizzarsi acquistando da subito un seggiolino del gruppo 0+.

Lettino/Culle
Di lettini ne è pieno il mondo, ce ne sono per tutti i gusti.
Nei primi mesi di vita, io consiglio di acquistare una culla del tipo “next 2 me” in quanto grazie all’apertura laterale è possibile affiancarla al letto così che la mamma possa avere a fianco a se il bambino che sarebbe sempre a stretto contatto con la mamma. Dobbiamo sapere infatti che i neonati sono stati abituati a trovarsi in un ambiente molto “confortevole” in uno spazio chiuso e farli dormire in un lettino grande potrebbe creargli qualche malumore, per questo solitamente al lettino si preferisce una culla oppure la navicella del Trio.
Quando invece il bambino avrà qualche mese potremo pensare ad un lettino.
Ci sono poi delle soluzioni “ibride” che permettono di trasformarsi prima in una culla e poi in un lettino per bambini grandi.

Mobile Fasciatoio
Come per le culle/lettini, di mobiletti ce ne sono una vastità.
Sembra una banalità ma sul mobiletto fasciatoio mi sono dovuto ricredere dopo la seconda esperienza gemellare. Con il primo figlio non lo avevamo, lo cambiavano sul letto, come si faceva una volta. Ma ovviamente l’altezza del letto è bassa per cui e cambia una e cambia due e cambia 10 volte al giorno, alla fine della serata avevamo la schiena a pezzi!
Siate furbi, il fasciatoio è comodo!

Detergenti neutri
Questi vi serviranno per tutti i giorni, quindi meglio averceli subito in casa perché poi alla fine non si sa mai che prendere ed in emergenza si rischia di comprare un sacco di cose inutili.

Baby Monitor
il Baby monitor è uno strumento che ci permette di ascoltare se il bambino che si trova in un’altra stanza sta piangendo, tossendo o ci sembri in una situazione di pericolo.
Generalmente lo compriamo quando il bambino dorme nella sua cameretta ma possiamo utilizzarlo anche quando ci troviamo in salotto a chiacchierare con gli amici mente il nostro bambino dorme nella stanza dei genitori. A mio avviso è uno strumento che aiuta a salvaguardare la sicurezza del bambino quindi non deve mancare. Sul mercato ce ne sono sostanzialmente di 2 tipi; solo audio e audio e video insieme. I prezzi presenti sul mercato sono accessibili a tutti ovviamente più funzionalità hanno e più sale il prezzo.

Tutine pigiamini
Di questi ce ne sarà un gran bisogno quindi compratene come se non ci fosse un domani….scherzo una decina possono bastare…