19 Marzo, 2020

Tommee Tippee: Perfect Prep

By wp_1862974

Diciamoci la verità, le comodità se ci sono devono essere utilizzate soprattutto se ci aiutano a compiere azioni che vengono ripetute durante il giorno.

Preparare il Biberon con il latte artificiale non è impresa titanica, non ci vuole certo una laurea in astrofisica, però è un’azione ripetitiva che prevede una certa attenzione nella fase di riscaldamento dell’acqua e nel dosaggio che si deve utilizzare.

La prima fase, quella della preparazione dell’acqua, prevede che la temperatura ideale dell’acqua per la somministrazione del latte al bambino sia di 37° e che questa sia stata riscaldata prima ad una temperatura di almeno 70° per eliminare le contaminazioni batteriche.

Diciamo pure che per il problema della purezza dell’acqua si può risolvere tranquillamente facendola bollire oppure utilizzando l’acqua in bottiglia che dovrebbe essere priva di impurità.

Ma l’ulteriore difficoltà in entrambe i casi consiste nel riscaldare l’acqua alla giusta temperatura: 37°.

La seconda fase invece, quella del dosaggio, risulta assai più semplice, ci sono i misurini che ci aiutano a preparare la quantità desiderata, ma… anche qui dobbiamo fare attenzione alla quantità d’acqua versata nel Biberon, 30 ml in più o in meno fanno la differenza; e poi….altro problema…dobbiamo utilizzare il biberon come uno “shaker” per avere la corretta consistenza del latte…. insomma non ci vole una scienza ma una certa pratica si….

Ma fino a quando queste azioni si compiono durante il giorno è tutto facile,
siamo attivi, lucidi, forse stanchi, ma abbastanza svegli e vigili da poter
capire cosa stiamo facendo … ma di notte?

Di notte è davvero dura, vi è mai capitato di svegliarvi alle 3:00 di mattina e non ricordarsi di essersi svegliati?

Immaginate di preparare un biberon per vostro figlio…… altro che laurea, sarà già un impresa quella di alzarsi dal letto, se poi durante la preparazione del biberon, ci aggiungiamo un piccoletto/a che intonerà per voi i canti strazianti delle serene di Ulisse fino a quando non gli darete da mangiare…. insomma un vero Vietnam!

Per questo motivo mi sento in dovere di consigliarvi di prendere in considerazione questa splendida macchina per la preparazione del biberon della Tommee Tippee: Perfect Prep.

Grazie a questo “robot”, il momento più amato dai vostri figli non sarà quello più odiato dai genitori ?.

Il funzionamento è abbastanza elementare, in pratica in un primo momento una quantità sufficiente di acqua a far sciogliere il latte in polvere viene versata nel biberon ad una temperatura di circa 70°, dopodiché la restante parte d’acqua, viene aggiunta ad una temperatura tale da avere un latte alla temperatura ideale: 37°.

Di seguito alcune offerte presenti su Amazon